Personale della Scuola dell’Infanzia della Città di Torino. A che punto siamo?

da Set 25, 2019Istituzionale, News

Nell’ultimo consiglio della Circoscrizione 1 è stata approvato il testo dell’interpellanza proposta dal consigliere Angelo Catanzaro in merito alla situazione del personale della Scuola dell’Infanzia della Città di Torino.

Sono note ormai da tempo le carenze di organico negli uffici comunali ed in particolare nel settore scuola.

A seguito dei numerosi pensionamenti avvenuti e programmati le scuole dell’infanzia si trovano in difficoltà perché senza organico. Alla situazione strutturale si è aggiunta, negli anni, una difficoltà di reperimento dei supplenti che spesso devono, loro malgrado, lasciare il loro incarico perché hanno prestato 36 mesi di servizio oltre i quali non si può più essere chiamati per altre supplenze oltre a questo, gli incarichi assegnati hanno sempre un primo contratto al 31/12 di ogni anno e successivamente una proroga sempre che si sia in condizioni di assumere nuovamente.

Il 19 settembre 2019, dopo una lunga attesa, è stato pubblicato il bando di concorso per 35 posti di insegnante della Scuola materna che prevede due prove selettive (tre se le richieste saranno superiori a 2.000) e l’assunzione se ci sarà copertura finanziaria.

È necessario a questo punto capire quanto tempo ci si impiegherà effettivamente per le assunzioni, esigue nei numeri, poiché la graduatoria dei selezionati, che avrà durata triennale, servirà anche per il conferimento di incarichi a tempo determinato, ma soprattutto se sarà possibile effettivamente assumere considerate le difficoltà finanziarie attuali.